Ciao a Tutti

La scuola ad indirizzo steineriano Colli Euganei nasce dalla libera iniziativa di
un gruppo di persone, genitori ed insegnanti, che hanno deciso di far vivere l’esperienza pedagogica fondata sulle basi della concezione dell’essere umano proposta da Rudolf Steiner.
L’esistenza della scuola è resa possibile non solo dalle qualità pedagogiche e didattiche dei docenti, di lunga esperienza internazionale, ma anche grazie all’entusiasmo, alla responsabilità, alla laboriosità ed al volontariato dei genitori e sostenitori che scelgono questa scuola per i propri figli.
La scuola è gestita da un ente senza fini di lucro, L’Associazione “Gioiamo”; tutti i costi di gestione trovano copertura attraverso quote scolastiche, donazioni o sponsorizzazioni e altri contributi. Non si tratta semplicemente di pagare un servizio, ma piuttosto di rendere possibile e sana, anche per quanto riguarda il denaro, un’esperienza che trova invece nella “donazione” la sua qualità più peculiare: i genitori donano alla scuola affinché gli insegnanti possano donare la propria opera ed in futuro i bambini potranno donare al mondo tutti i propri talenti liberamente sviluppati.

L’Associazione Pedagogica Gioiamo (Associazione di Promozione Sociale) è formata da tutti i genitori degli alunni che frequentano la scuola (è richiesto almeno un genitore per famiglia), nonché da sostenitori ed amici; la stessa offre un aiuto fondamentale per la gestione ed il contenimento delle spese che si concretizza nella vita della scuola attraverso varie forme di volontariato, come ad esempio la collaborazione nella gestione della mensa, delle pulizie, delle piccole manutenzioni, delle attività artigianali per i mercatini e le proposte culturali promossi per la raccolta-fondi a sostegno delle attività della scuola.

In questo spirito, nella nostra scuola, così come è nell’ideale delle scuole Steiner Waldorf, viene promossa all’interno della comunità scolastica la “solidarietà economica”, per permettere anche ai figli di famiglie poco abbienti di poterla frequentare. Saranno la generosità di chi ha mezzi maggiori, oltre alla capacità di concepire altre fonti di entrata per la scuola, a rendere possibile tutto ciò.

Le “occasioni di incontro” e proposte sul territorio sono numerose e contemplano laboratori di lavoro, conferenze, assemblee, gruppi di studio, feste e concerti. Grazie ad esse chi lo vuole può trovare un’opportunità in cui il bene superiore dell’educazione dei piccoli aiuta anche i grandi a dare il meglio di sé e a continuare lungo la strada dell’arricchimento interiore personale.

Le opportunitá di scambio e collaborazione tra insegnanti e genitori sono numerose ed intense: l’obiettivo è quello di costruire insieme una comunità in cui i bambini possano trovare le migliori condizioni di crescita.

IMPARARE LA VITA DALLA VITA STESSA
La zona dei Colli Euganei infatti tutt’oggi è una zona ricca sia di sane abitudini che di qualità della vita, condizioni ideali per un’educazione basata sul respiro e sull’esperienza diretta quale quella Waldorf.
– Quotidiane attività all’aria aperta (orto, cura degli animali);
– Raccolta e preparazione specie vegetali spontanee per un’alimentazione viva e vitale;
– Alimentazione vegetariana e preferibilmente crudista;
– Sane occasioni di coinvolgimento nella realtà rurale
Tutto ciò arricchisce il nocciolo di un’offerta educativa (e non solo d’istruzione) con peculiarità importanti per il mondo odierno, quale quella steineriana, attualmente considerata patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.